Consulenza pedagogica in chat. Come funziona?

consulenza in chat - priscilla-du-preez-unsplash
Disciplina Dolce

Consulenza pedagogica in chat. Come funziona?

E’ possibile fare una consulenza pedagogica in chat?
Me lo sono chiesta molte volte… diciamo ogni volta che un genitore mi scrive per chiedermi piccoli (o meno piccoli) consigli sulla gestione quotidiana di cose di cui mi occupo ogni giorno come pedagogista:
crisi di rabbia e capricci, bimbi che non mangiano, spannolinamento, ambientamento a scuola, ma soprattutto un approccio nuovo e sano all’educazione e alla crescita dei nostri figli.

Certo, se attivassi un sistema di consulenza pedagogica in chat, magari facendola pagare (c’è chi lo fa), la così detta “scalabilità” del mio business raggiungerebbe livelli interessanti.
Ma che messaggio manderei a voi genitori?

La bellezza delle interazioni private

consulenza pedagogica in chat - adem-ay-ik_AuIWeBBM

Personalmente, su Instagram, amo leggere i vostri commenti, le vostre esperienze come genitori, le condivisioni di gioie e problematiche.
E se, in privato, mi chiedete un consiglio su come vestire i bimbi in montagna o condividete un’esperienza del quotidiano, riesco a rispondere più che volentieri, perché la vostra esperienza è linfa per la mia attività e per i miei contenuti. .
Soprattutto, per questioni più semplici, ho la leggerezza di sapere che la mia risposta, anche letta in modo veloce e approssimativo, non causerà danni a nessuno.

Ma come si può pretendere che una pedagogista seria possa rispondere in chat ad una richiesta di aiuto o un consiglio su come gestire una separazione tra i genitori e come spiegarla ai bambini?

O come posso spiegare nel dettaglio, in un messaggio in dm di Instagram, come insegnare i valori ai tuoi bambini?

L’importanza dei contenuti approfonditi

professionista

Questo blog e il mio podcast servono proprio per dare risposte approfondite su tematiche complesse, ed è sempre un piacere per me rispondere in chat rimandandovi a dei contenuti gratuiti e dettagliati su tanti argomenti, anche molto delicati.

Ad esempio, in questo sito, nella sezione blog, puoi cercare nella barra di ricerca i topic più interessanti per te e nutrirti di una vera e propria letteratura online su tantissimi aspetti della genitorialità.

Quasi tutti gli articoli hanno un rimando al podcast, in cui ogni contenuto è anche “narrato”, così che puoi ascoltare tanti consigli mentre fai altro.

Questi contenuti del tutto gratuiti sono creati proprio pensando a voi genitori, affinché possiate sentire il mio supporto come professionista e scoprire un nuovo approccio all’educazione, anche senza acquistare un corso o una consulenza.

L’importanza di dedicare il tuo giusto tempo all’approfondimento

A volte mi capita di ricevere in chat domande complesse, alle quali non posso (e sinceramente non voglio, perché è contro la mia etica del lavoro) rispondere al volo perché si tratta di topic complessi; del resto stiamo parlando dei nostri figli!
Allora, al netto di tantissimi contenuti gratuiti e molto approfonditi che ho messo online, preferisco inviare il link ad un articolo in cui ho risposto in modo approfondito a quella richiesta.
Ebbene, più di una volta mi è capitato di ricevere risposte del tipo: “avevo visto l’articolo ma mi sono fermata perché era troppo lungo”.

In questi casi, mi resta in sospeso nella mente una domanda senza risposta: “ma noi, quanto tempo siamo disposti a dedicare all’educazione dei nostri figli?
Siamo così abituati ai tempi dei reel e dei TikTok che tutto quello che supera i 3 minuti ci sembra “troppo”?
I contenuti veloci sono un sussidio lampo, una breccia che si può aprire nella nostra mente… ma poi per le cose serie è necessario approfondire.

Consulenza pedagogica in chat: come funziona?
Semplicemente… non funziona

Se per leggere un articolo che ci spiega come funziona un “capriccio” e come gestirlo non vogliamo dedicare più di 3 minuti, quanto tempo saremo disposti a dedicare ad ogni singolo bisogno di un bambino, che non ha nemmeno gli strumenti linguistici per farsi capire a pieno?

Se il tempo e l’attenzione che vogliamo dedicare alla crescita dei nostri figli è pari al tempo di leggere un messaggio in chat…
la versione a pagamento di chat gpt costa meno di una consulenza pedagogica.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

Due lettere al mese in cui ti racconto, anche con la mia voce, novità ed approfondimenti.
Ma non solo! Ti regalo il 10% di sconto su tutti i miei corsi online.