Mio figlio mette tutto in bocca! Articolo Precedente Diventare esploratori del... Prossimo Articolo La “vita pratica” che...

Mio figlio mette tutto in bocca!

L’esplorazione orale è una fase della crescita, un bisogno molto forte per alcuni bambini.

Alcuni studi dicono che la scoperta del mondo inizia già dal secondo trimestre della gravidanza – quindi dal pancione!! Già nel pancione infatti, il bambino inizia a succhiarsi il pollice, sarà quell’istinto innato che lo porterà, una volta nato, a cercare il seno della mamma.

La teoria è molto bella e poetica, finché è neonato non ci facciamo molta attenzione, anzi pensiamo “come è carino, ha scoperto la sua manina!!”, poi piano piano il nostro bimbo cresce ma porta ancora tanti oggetti alla bocca, come se non potesse farne a meno. 

Facciamo un passo indietro:

Come mai portare alla bocca le mani o gli oggetti che ci sono vicino a lui  è così importante?

Attraverso la bocca i bambini scoprono il mondo: imparano i sapori, la consistenza e il piacere che la suzione provoca in loro. La bocca è il centro di tutte le percezioni del neonato e delle sue relazioni con il mondo.

È un passaggio inevitabile, tutti i bambini iniziano a scoprire il mondo così. 

Quando finisce? 

Non c’è un’età di scadenza!

Può durare qualche mese fino a qualche anno. 

Quello che possiamo fare noi mamme è rendere la casa sicura, e stare attente che non ci siano piccoli oggetti pericolosi per casa. 

Se invece il vostro cruccio sono le attività….

Mamme non preoccupatevi se a causa di questo il vostro bambino non può fare alcune delle attività che vedete nel web!! 


Qual è la soluzione? 

Adattare le attività al vostro bambino (che comunque bisognerebbe fare a prescindere) quindi: 

Tempere

Volete usare le tempere ma avete paura che facciano male al vostro bimbo in caso di ingestione?
Colorate lo yogurt (se non avete ancora inserito i latticini nella dieta del vostro bimbo potete usare quello vegetale)! 

Vi lascio una “ricetta” per creare tempere edibili per i vostri bambini: yogurt bianco mischiato con 

  • Paprica = Rosa/Salmone
  • Acqua di cottura per spinaci (+ amido) = Verde
  • Acqua di cottura della barbabietola (+amido) = Rosso
  • Cacao = Marrone 
  • Zafferano = Giallo

Dido / Pongo

Per i bambini la manipolazione è fondamentale ma non esiste solo il pongo (Didó) “tossico” commerciale!
Ci sono davvero tantissime ricette.
Ecco le mie preferite:

  1. PASTA DI SALE: 
  • Due bicchieri di farina 
  • Un bicchiere di sale fino 
  • Acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata
  1. PASTA SOFFICE (butter slime):
  • Yogurt / potete usarne uno naturale, vegetale o alla frutta.
  • Maizena 
  1. PASTA DI BICARBONATO:
  • Due bicchieri di bicarbonato di sodio
  • Un bicchiere di maizena
  • Acqua tiepida fino a consistenza desiderata

A tutte queste ricette potete usare l’acqua colorata seguendo le istruzioni delle tempere per renderla del colore che volete (o aggiungere del colorante alimentare)!

Tre ricette completamente naturali per i piccoli “assaggiatori”!


Travasi

Portare i materiali da un contenitore all’altro è molto divertente e fonte di concentrazione per i più piccoli. È una delle prime attività che si propongono anche in Asilo. Come renderlo sicuro?
Utilizzando la farina gialla al posto di fagioli o piselli, oppure il riso colorato!


Basterà una grande vasca o catino (o se avete il tavolo FLISAT di Ikea) e qualche strumento: cucchiai, imbuti, piccoli contenitori eccetera.


Nessuna attività è impossibile! 

Quando il vostro bimbo smetterà di assaggiare tutto potrete iniziare a usare le classiche tempere, lo slime o i travasi con i fagioli! 

Non preoccupatevi e ricordate che non c’è nulla che potete fare per far passare questa fase al vostro bambino più velocemente! 

…e come dico sempre:


“Non è tirando che
l’erba cresce
più velocemente,
anzi, rischiate di strapparla”.

Elena

2 Commenti

  • Avatar
    Jessica Pubblicato il 18 Aprile 2020 16:23

    Ciao Elena grazie per L articolo il mio bimbo ha solo 4 mesi ma ho già capito che sarà proprio cosi ma una curiosità la farina gialla e il riso colorato non sono pericolosi se messi in bocca?
    Grazie
    Jessica

    • Avatar
      Elena Cortinovis Pubblicato il 18 Aprile 2020 17:41

      Assolutamente no, considera che sono attività che farà con te accanto, dunque lo assaggerà ma tu sarai lì a controllare che non “esageri” ?

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *