I periodi sensitivi del bambino
I periodi sensitivi del bambino

Maria Montessori scoprì che il bambino è guidato da particolari sensibilità che lo spingono e indirizzano verso un’attività determinata: i “periodi sentitivi”.

Il bambino è un essere sensibile che costruisce i propri costrutti mentali attraverso le esperienze vissute in un dato ambiente; compito fondamentale del genitore è osservare e capire quali proposte potrebbero soddisfare i bisogni più profondi di quel preciso momento della vita.

Scopri di più
Mio figlio mette tutto in bocca!
Mio figlio mette tutto in bocca!

L’esplorazione orale è una fase della crescita, un bisogno molto forte per alcuni bambini. Alcuni studi dicono che la scoperta del mondo inizia già dal secondo trimestre della gravidanza – quindi dal pancione!! Già nel pancione infatti, il bambino inizia a succhiarsi il pollice, sarà quell’istinto innato che lo porterà, una volta nato, a cercare il

Scopri di più
La “vita pratica” che insegna.
La “vita pratica” che insegna.

Tutte le attività che noi adulti svolgiamo nella vita quotidiana senza neanche pensarci, agli occhi del bambino appaiono attività molto interessanti. I bambini imparano moltissimo dall’imitazione del genitore, e sperimentano nuove attitudini proprio imitandone i gesti e i movimenti. Il movimento è essenziale alla vita. Per questo il bambino ne è attratto e il suo

Scopri di più
Non sono semplici tempere!
Non sono semplici tempere!

Le tempere lasciano un segno forte, netto ed evidente della presenza del bimbo nel mondo.
Non è una di quelle attività che però, si possono fare “a caso”.
Ci sono alcuni fattori che vanno presi in considerazione prima di proporle.

Scopri di più